fbpx
  • +39 348 709 1668
  • dott.manera@gmail.com
News

Come appare l’ andatura nota come andatura di Trendelenburg?

Il segno di Trendelenburg è un segno valutato durante l’ispezione di qualsiasi disfunzione dell’anca.

Cenni di anatomia. I muscoli gluteo medio e minimo sono i principali abduttori dell’anca. Questi muscoli sono essenziali per fornire stabilità all’anca e al bacino per mantenere un centro di gravità della linea mediana. Entrambi i muscoli ricevono la loro innervazione dal nervo gluteo superiore derivante dai contributi delle radici nervose L4-S1. La funzione muscolare può essere compromessa da diverse eziologie, alcune delle quali sono elencate di seguito. Alcune eziologie includono danni al nervo con conseguente lussazione dell’anca, malattie come la poliomielite, avulsione dei legamenti muscolari dal loro attacco distale al femore, fratture, ecc.

Un segno positivo di Trendelenburg di solito indica debolezza nei muscoli abduttori dell’anca costituiti dal gluteo medio e dal gluteo minimo. È più evidente durante il ciclo del passo. Poiché il bacino non può essere mantenuto in piano dagli abduttori lesionati, il paziente cade verso il lato buono e contemporaneamente inclina il busto verso il lato lesionato nel tentativo di mantenere l’equilibrio.

Alcuni test da effettuare durante un esame obiettivo:

  1. Prova in piedi

Il paziente sta in piedi sulla gamba interessata in una posizione monopodalica per un massimo di 30 secondi. L’esaminatore si trova dietro il paziente a livello dell’anca e pone le mani sulle creste iliache su entrambi i lati del bacino osservando, come queste, rimangono o meno allo stesso livello durante l’appoggio monopodalico. Un segno positivo di Trendelenburg è quando il bacino cade sul lato.

  • Test dell’andatura

L’esaminatore chiede al paziente di camminare per un breve tratto. In un’andatura normale, il corpo sposta il peso sulla gamba di appoggio, consentendo anche al centro di gravità di spostarsi, il che stabilizza il corpo. In un paziente con segno di Trendelenburg positivo che costituisce una debolezza degli abduttori, quando solleva la gamba sana, lo spostamento non si verifica; pertanto, il paziente non è in grado di mantenere l’equilibrio, portando ad una marcia instabile.

Il segno Trendelenburg da solo non può essere utilizzato per diagnosticare le condizioni dell’anca, ma è essenzialmente una valutazione dell’esame obiettivo utilizzato per aiutare nella diagnosi di varie patologie dell’anca. Un operatore sanitario dovrebbe comunque avere un’anamnesi completa, richiedere test di imaging appropriati di aiuto nella diagnosi finale. I test diagnostici possono includere raggi X, ecografia, scansioni di tomografia computerizzata e risonanza magnetica.

Alcuni autori hanno stabilito un risultato positivo del test Trendelenburg come un angolo di inclinazione pelvico maggiore di 2 gradi, mentre Westhoff et al. (2005) ha considerato “positiva” una caduta pelvica dell’arto non in appoggio durante la fase monopodalica di oltre 4 gradi e / o una caduta pelvica massima nella fase di appoggio superiore a 8 gradi (Bailey et al., 2009).

In quali casi possono verificarsi falsi positivi del segno di Trendelemburg?

  • Obesità
  • Medializzazione dell’asse degli arti inferiori, come coxa vara, genu varo e femore sopracondiloideo malunito con deformità in varo
  • Lumborum quadrato non intatto (tira il bacino sul lato sano verso l’alto se non è intatto)
  • Dolore
  • Scarso equilibrio
  • Mancanza di cooperazione o comprensione
  • Impingement costo-pelvico
  • Scoliosi

Lascia un commento